Cosa dicono i nostri clienti

Neck&Neck si avvicina alla Grande Mela, apre un negozio nel New Jersey e spinge in Cina e Medio Oriente.

Neck&Neck fa i suoi primi passi negli Stati Uniti. La compagnia di moda infantile proprietá della famiglia Zamácola, termina l’inziativa intrapresa nel settore del retail con lo sbarco nel mercato statunitense tramite l’apertura del primo negozio in New Jersy, come quanto spiegato a Moda.es da María Zamácola, responsabile dell’espansione di Neck&Neck.

Per la sua entrata nel mercato statunitense, Neck&Neck ha stretto un’alleanza con il distributore che gestiva la ripartizione online del paese, e con il quale prevede di continuare l’espansione della rete del retail per il territorio.

Anche se inzialmente la compagnia avrebbe tentato New York per mettere in marcia il suo primo punto vendita, finalmente il negozio sará ubicato in New Jersey, nella periferia della Grande Mela e aprirá le porte in Agosto all’interno di un centro commerciale.

Anche se gli Stati Uniti sono l’ultimo ostacolo per quanto riguarda l’espansione di Neck&Neck all’estero, la compagnia continua a stimolare la sua presenza in altri mercati quale il Medio Oriente, dove giá conta una grande diffusione, Messico e Cina.

Nella penisola Arabica, dove l’impresa opera attraverso due franchising, Neck &Neck ha appena terminato la messa in marcia di un proprio punto vendita situato nel centro commerciale Ibn Battuta degli Emirati Arabi Uniti. In Maggio, la compagnia aprirá la saracinesca di un nuovo stabilimento nel paese, nel complesso Teh Golden Palm, con il quale raggiungerá un numero di sei negozi negli Emirati.

Inoltre, l’impresa, che chiuse il 2015 con cifre intorno ai 21 milioni di euro, conta anche due negozi nel Kuwait cinque nell’Arabia Saudita. “L’espansione nel medio oriente é molto legata allo sviluppo dei nuovi centri commerciali”, spiega Zamácola. Tra i piani nell’immediato della compagnia nella regione, si trova l’apertura di un punto vendita in settembre nel Mall Of Qatar, il maggior complesso commerciale del paese, dove compartirá spazio con brand nazionali quali Pablosky, Pili Carrera e le catene di Inditex y Cortefiel.

Inoltre, in coincidenza con l’inizio del nuovo anno scolastico, Neck&Neck crescerá in Egitto dove per ora opera solo attraverso un negozio ad Alessandria. La compagnia aprirá a settembre un secondo negozio nel paese all’interno del Mall Of Egypt, sviluppato da Majid Al Fattaim, che é anche il promotore di macro-complessi quali il Mall Of Emirates.

Un altro punto su cui é focalizzata la crescita internazionale di Neck&Neck é la Cina, dove la compagnia ha appena abbassato i prezzi per migliorare il proprio posizionamento nella competizione all’interno del paese. Nelle ultime settimane, l’azienda ha messo in marcia a Shanghai il sesto punto vendita grazie ad una collaborazione franchising.

In Messico, il mercato principale di Neck&Neck all’estero, i piani immediati sono quelli riguardanti alla messa in marcia di due nuovi negozi, nel centro commerciale Oasis Coyocán, a Messico DF e a Monterrei, con i quali raggiungerá un numero di venti stabilimenti nel paese.

Con una rete di piú di due centenia di stabilimenti in tutto il mondo, Neck&Neck si é convertita in una della principali compagnie di moda infantile Spagnola. Sostenuta da questo sviluppo internazionale, l’azienda fondata nel 1993, mira ad incrementare la sua fatturazione di un 10% durante l’esercizio di quest’anno.

Cambiamenti nella leadership di Neck&Neck

Mentre continua il suo sviluppo all’estero, Neck&Neck ha anche recentemente apportato dei cambiamenti nella sua direzione, con la nomina di Eduardo Zamácola, fin’ora direttore generale, come nuovo consigliere delegato della compagni, un incarico che fin’ora era inesistente nell’organizzazione.

Zamácola continuerá assumendo la funzione di delegato generale, piú incentrata nella coordinazione delle operazioni e assumerá anche la funzione di gestione strategica che accompagna il suo nuovo incarico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *