Interviste

Intervista a David Aussenac, Asset Manager di un centro commerciale a Parigi

David Aussenac é l’Asset Manager di un centro commerciale a Parigi. Dopo aver collaborato con TC Group Solution all’installazione delle apparecchiature per l’analisi del BIG DATA con l’obbiettivo di ottenere una comprensione migliore della realtá del centro commerciale, Aussenac ha deciso di condividere con noi i diversi aspetti in relazione al formato retail del centro commerciale.

Puó presentarci il Centro Commerciale La Cerisaie a Parigi e il suo obbiettivo riguardo la gestione del centro?

Sono l’incaricato della gestione del capitale dell’impresa promotrice del centro commerciale, ICADE. Inoltre assicuro la gestoine operativa del centro in collaborazione con altri servizi.

La Cerisaie é un retail park ovvero un centro commerciale a cielo aperto. Come si puó dedurro da ció che ho appena detto, il retail park é un tipo di centro commerciale la cui principale caratteristica é quella di non essere uno spazio chiuso.

Il centro commerciale rimane aperta da lunedí a domenica e si trova nella perifieria di Parigi. Si avvale di una variegate e vasta offerte di prodotti insieme ad offrire attivitá per tutti i tipi di pubblico e servizi di ristorazione.

Come si stanno sviluppando i centri commerciali?

Il formato del centro commerciale ha due opzioni per essere fattibile. Ci sono centri commerciali che hanno un calendario di attivitá e un’offerta di intrattenimento molto ampia, questo tipo di centro commerciale puó permettersi di essere situato lontano da dove si trova il suo pubblico. Peró, ci sono centri commerciali che optano per una posizione piú prossima ai suoi consumatori ed all’audience che si vuole ottenere.

Inoltre, l’evoluzione dei centri commerciali é accompagnata da una forte espansione dei negozi ‘discount’ o ‘low cost’ che, nel caso della Francia, confermano la popolaritña di questo tipo di offerta adattata agli attuali vincoli economici dei francesi. Non saprei se accade allo stesso modo in Spagna.

I centri commerciali piú redditivi sono quelli che hanno avuto la capacitá di reinventarsi ed, in essi, i locali sono configurati al meglio rispetto alle realtá attuale. Le marche retail sono molto attente alle apparizioni di questi spazi commerciali migliori come mete dove installarsi.

Che azioni di marketing vengono svolte nel centro commerciale La Cerisaie?

Ogni anno, realizziamo tre tipi di animazioni commericiali, nelle quali alcune volte partecipano alcuni retailers del centro commerciale investendo denaro per la produzione. Oltre a queste animazioni commerciali, od eventi per attrarre piú visitatori al centro, svolgiamo anche una campagna mediatica nelle fermate degli autobus e nella stampa comunale.

Sotto che criteri decidete il prezzo d’affitto degli spazi commerciali?

Mi spiace ma é un’informazione confidenziale.

Durante il periodo dei saldi passato creaste un progetto di conteggio del traffico pedonale nel centro con l’impresa tecnologica, specialista in Big Data e Retail Intelligence, TC Group Solutions e la rivista specializzata Sitec Commerciaux, potreste darci piú dettagli riguardo questa azione?

Il test venne realizzato durante le settimane di saldi e si contó il traffico pedonale in cinque corridoi del centro commerciale. Grazie ai risultati ottenuti, abbiamo potuto ottenere una visione piú oggettiva della realtá del centro commerciale e di come il traffico pedonale si riparte nei diversi corridoi commericiali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *