Ambiente di vendita

Il vestito creato dai dati

retail-intelligence-datadress

Google in collaborazione con il brand Ivyrevel del colosso H&M hanno dato vita al progetto “Coded Couture“. Questo consiste nella creazione di un abito fatto su misura e personalizzato a seconda del lifestyle del singolo consumatore. Al momento il prototipo é sottoposto a segretissimi alpha tests.

Il processo consiste nella creazione del “data dress” da parte degli utenti Android tramite una app. Ció gli permetterá di personalizzare il capo d’abbigliamento a seconda del loro lifestyle e le proprie preferenze.

Tutto ció é reso possibile grazie all’applicazione Android che sfrutta Google Awarness API, introdotto l’anno scorso alla conferenza di Google I/O. Questa nuova tecnologia consiste nel permettere all’applicazione di reagire a sette stimoli diversi a cui é sottoposta tramite l’utilizzo del consumatore. Tra essi la posizione, il tempo, l’attivitá svolta dall’utente, lavicinanza di beacons etc. permettendo di raffinare a personalizzare l’esperienza del cliente in nuove modalitá. Una di esse é l’applicazione dell’intelligenza Big Data alla moda grazie alla collaborazione della casa di moda tecnologica Ivyrevel creatrice del Fashion Tech Lab. Inoltre, l’applicazione per la creazione del data dress sará provvista del sistema Snapshot API in grado di monitorare i movimenti dell’utente durante tutta la giornata.

É possibile collezionare dati sul consumatore anche all’interno del proprio negozio grazie all’installazione di tecnologie Retail Intelligence che raccolgono informazioni sul comportamento del consumatore per poi transformarle in dati indispensabili nella conoscenza del proprio target. Tra esse, una particolare tecnologica sviluppata da TC Group Solutions permette di sfruttare l’utilizzo degli smartphone tramite un ricevitore Wifi che identifica quanti clienti sono giá entrati nel punto vendita e con che frequenza. Ció permette di venire a conoscenza del rapporto di fidelizzazione dei clienti e comprendere che tipo di brand e stile di abbigliamento essi preferiscono.

La funzione “Coded Couture” sará lanciata pubblicamente nell’autunno di quest’anno e permetterá di creare, ordinare ed acquistare il proprio “data dress” direttamente dall’applicazione.

Fonte: fashionnetwork.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *