Interviste

Intervista a Marta Fernández, direttrice Marketing di TC Group Solutions

Settimana scorsa, TC Group Solutions presentó il secondo Report BIG DATA sul comportamento del consumatore 2016. In questa intervista, Marta Fernández Melgarejo, ci spiega l’importanza dei dati che vengono svelati grazie a questo studio ed il valore che sta acquisendo il BIG DATA nelle imprese dedicate al retail.

Di cosa ci parla il second Report Big Data sul comportamento del consumatore?

Come diciamo sempre a TC Group, non basta creare nuovi indicatori, e nemmeno sviluppare gli strumenti necessari per misurarli. L’ottimo funzionamento delle ultime tecnologie ci pone di fronte ad un numero sproporzionato di dati (BIG DATA), che dobbiamo ordinare e combinare in modo tale da renderli utili per aiutare a comprendere e a prendere decisioni importanti all’interno dell’organizzazione. Questo studio non solo ci aiuta a capire il comportamento del consumatore, ma anche quello delle diverse cittá, aree e strade dedicate allo shopping del paese: il loro flusso pedonale, i giorni e le ore di maggiore o minore affluenza, o il costo per cliente potenziale derivato dal prezzo dell’affito immobiliario.

Cosa differenzia questo primo report dal secondo?

Questo report presenta tabelle e grafici che sintetizzano e mostrano, in una sola occhiata, le differenze tra il comportamento dei consumatori di Madrid, di Barcellona, delle cittá tra i 300.000 e il milione di abitanti (Bilbao, Málaga, Sevilla, Valencia y Zaragoza) e delle cittá tra i 200.000 e i 300.000 abitanti (La Coruña, Vigo, Oviedo, Santander, San Sebastián, Pamplona, Valladolid, Salamanca, Alicante, Murcia, Córdoba, Cádiz, Granada, Palma de Mallorca, Tenerife y Las Palmas). La media giornaliera dei passanti nelle strade dedicate allo shopping, l’intenzione di compra degli stessi (rapporto di attrazione) e quanti di essi si trasformano in veri clienti (rapporto di conversione). Come l’anno scorso, riporta anche un capitolo dedicato esclusivamente al settore moda, in cui é presente una tabella riassuntiva.

A cosa si riferisce la quarta ‘V’ del Big Data?

Denominiamo Big Data la gestione e l’analisi di dati caratterizzati da un volume enorme che non posso essere trattati in modo convenzionale, e che superano i limiti e le capacitá degli strumenti software usati abitualmente per catturare, gestire e processare i dati. Questi dati sono caratterizzati non solo per il loro Volume, ma anche per la Velocitá e la Varietá (le tre ‘V’). Il risultato della combinazione dei dati, cosí come la loro visualizzazione, usabilitá ed accessibilitá, devono essere in grado di portare i vantaggi necessari per poter garantire le giuste decisioni in tempo reale. Il nostro obbiettivo é convertire il Data in informazione per facilitare il processo decisionale, anche in tempo reale. Abbiamo la responsabilitá di aggiungere la quarta ‘V’ al BIG DATA, la piú importante, la creazione di VALORE.

Quali sono le principali conclusioni a cui si arriva grazie allo sviluppo di questo report sull realtá del retail in Spagna?

Ci sono alcuni risultati interessanti che derivano dallo studio, peró le conclusioni devono essere effettuate da ognuno, a seconda delle diverse realtá di ciascun business. Per esempio sappiamo che il 63% dei clienti che entrano in un negozio escono senza comprare nulla, e che la percentuale raggiunge il 72% nel settore della moda, o che in Gran Viá a Madrid, un negozio di 80m2 sta pagando 2,8 centesimi di euro per cliente potenziale, mentre in Passeig de Gracia di Bercellona pagherebbe 3,4.

Per finire, il Big Data é il nuovo strumento chiave per il business del retail di oggi e perché?

Come direbbe il Prof. Dr. Carles Torrecilla, il BIG DATA é il quadro comandi che ci permette di tracciare la nostra traiettoria di volo. Potremo sempre utilizzare il pilota automatico, ma in ogni momento c’é la possibilitá che il pilota debba prendere il controllo e le decisioni necessarie per sopravvivere alle tempeste. Grazie ad una interpretazione corretta dei dati, appaiono nuove idee e, ció che piú conta, il valore per metterle in pratica. Ed é a questo che ci dedichiamo a TC Group, a sviluppare ogni tipo di soluzione per raccogliere, depositare, trattare ed analizzare il BIG DATA all’interno ed all’esterno degli stabilimenti commerciali, e mettere tutte queste informazioni nelle mani dei nostri clienti, per aiutarli ad aumentare la redditivitá dei loro negozi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *