Interviste

Intervista ad Iñaki Espinosa, il socio fondatore ed amministratore delegato di Sqrups!

sqrups_foto

Iñaki Espinosa è il socio fondatore ed amministratore delegato della catena Sqrups!. In questa intervista ci svela il segreto del successo di Sqrups! ed i vantaggi portati dall’ incorporare gli strumenti Retail Intelligence proposte da TC Group Solutions nella sua rete di negozi.

Come è ideato Sqrups, la sua attivitá nel settore del retail?

Sqrups nasce 3 anni fa, individuammo un’opportunità di negozio che non esisteva in Spagna, ed adattammo al mercato spagnolo un modello di successo giá comprovato in Francia e negli Stati Uniti. Vendiamo prodotti per la casa, cibo, igiene personale, pulizia, decorazione, ecc. il tutto a prezzi competitivi, non vendiamo nulla al prezzo di mercato.

Come sono i punti vendita Sqrups?

Al momento abbiamo 57 punti vendita in Spagna e vogliamo chiudere l’anno con 90. Stiamo studiando per entrare in Portogallo nei prossimi mesi.

Dove si trova e come si sceglie le diverse ubicazioni?

I diversi punti vendita di si trovano nei quartieri delle grandi città e nelle migliori strade del quartiere, vale a dire aree con un livello medio-alto di traffico pedonale. Fino a 6 mesi fa le sceglievamo ad intuito, ma da quando abbiamo introdotto gli strumenti intelligenti per ottimizzare il nostro business di retail è cambiato tutto in meglio. Oggi usiamo strumenti che ci permettono di sapere quali aree racchiudono le caratteristiche necessarie per ospitare il nostro modello di business.

Oggi, Sqrups è in piena espansione, qual è il segreto del successo?

I nostri franchising sono in gran parte autonomi, di solito iniziamo con un pareggio dalla stessa apertura e inoltre, avere un gestione della logistica centralizzata rende tutto piú semplice.

Come influiscono gli strumenti Retail Intelligence nel processo di espansione?

Per la nostra azienda, l’introduzione dei sistemi Retail Intelligence di TC Group in tutti i negozi dal giorno di apertura è stato un cambiamento fondamentale nella precisione della scelta del locale. In precedenza ci limitavano a riflettere prima di fare questo passo e aprire un negozio ed eravamo inconsapevoli del rapporto di attrazione, frequenza di ripetizione, etc. Ora al contrario, questi strumenti ci permettono di capire meglio la realtà, per esempio, che ci sono vie che pur avendo un traffico pedonale alto non sono adatte per il nostro tipo di attività perché i negozi in queste strade hanno bassissimi rapporti di attrazione.

Consiglieresti gli strumenti Retail Intelligence a tutti i tipi di retail?

Gli strumenti Retail Intelligence permettono l’evoluzione del business, una settimana dopo l’altra, consentono di adattare gli orari al traffico pedonale della strada, in questo modo è facile aumentare il volume delle vendite fino ad un 10%. Credo che per qualsiasi attività di retail è essenziale disporre di strumenti di Retail Intelligence e in pochi anni tutti i rivenditori le avranno incorporate, come è successo con l’ADSL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *