Ambiente di vendita

5 vantaggi per il consumatore

retail-intelligence-online-offline2

Dagli ultimi anni a questa parte il commercio online è cresciuto tanto da rivoluzionare completamente l’esperienza di compera del consumatore: basti pensare che, negli ultimi due anni, in Italia, l’e-commerce ha triplicato la propria crescita, arrivando a superare del 21% gli acquisti degli anni anteriori, e facendo raggiungere al fatturato italiano l’astronomica cifra di circa 31 miliardi di Euro.

Nonostante questo evidente dato, resta radicato nel consumatore il bisogno di un “contatto fisico” con il prodotto da acquistare: la shopping experience offerta da un negozio offline infatti, è un’esperienza a 360 gradi che entra nel cuore del cliente, facendolo affezionare alla marca e creando in lui una sorta di attaccamento ai suoi valori tramite l’interazione. Per questo tipo di fidelizzazione e per una serie di altre ragioni che analizzeremo in quest’articolo, si continua a credere e investire sugli store fisici con ottimi risultati.

Quali sono dunque i punti di forza del commercio offline ?

  • Sharing Economy

La fiducia è uno degli aspetti fondamentali dell’economia di mercato: i punti vendita, infatti, possono puntare sull’emozione e sull’intrattenimento, due aspetti fondamentali per la vendita e la crescita di un negozio.

  • Riconoscibilità del marchio

Studi recenti dimostrano che l’apertura di un negozio fisico va di pari passo con la crescita di un e-commerce. Infatti, una delle principali ragioni per affiancare un negozio offline a un online è il conseguente ampliamento del traffico verso l’e-commerce, riconducibile nuovamente all’effetto fidelizzazione.

  • Aumento del fatturato

È chiaro che un negozio multicanale è in grado di raggiungere una frangia più amplia e frammentata di clienti: regalare una doppia esperienza di compera significa avvicinarsi a più tipi di pubblico e, di conseguenza, ampliare le proprie possibilità di vendita.

  • Face-to-face

Il rapporto diretto con il cliente, oltre a garantire un alto grado di umanità, è capace di fare una cosa che gli strumenti SEO ancora non possono realizzare: comprendere i desideri e soddisfare nel momento le esigenze dei clienti, persino dei più difficili. Le lamentale, gli errori ed i fallimenti sono una solida base sulla quale costruire strategie di marketing e comunicazione ad hoc. Senza dubbio, un vantaggio rispetto al commercio online.

  • Merce immediata

Il consumatore è ormai istruito ed esperto, e sa bene quanto i costi di spedizione incidano sul totale della loro compera. Nonostante molti brand online abbiamo abbattuto questo costo, un’alta percentuale di consumatori preferisce ritirare di persona i propri acquisti, evitando costi aggiuntivi. Inoltre, la possibilità di provarlo sul momento, evita future noie al cliente, che può godere di un prodotto scelto coscientemente, ma soprattutto, immediato. Questo particolare si trasforma in un vantaggio non da poco per il commerciante offline.

In conclusione, offline ed online vanno di pari passo senza escludersi a vicenda, garantendo la soddisfazione dei ogni tipo di clientela beneficiando indubbiamente il brand e il fatturato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *