Interviste

Intervista a Javier Arévalo Benítez, CIO presso UNOde50

Intervista

Javier Arévalo, CIO presso UNOde50 ci racconta nei dettagli le fasi del processo di internazionalizzazione che la gioielleria sta vivendo attualmente. Inoltre, Arévalo ci svela le strategie UNOde50 e spiega i benefici provenienti dal lavorare con fornitori globali come accade con TC Group Solutions.

Com’è nato il brand Uno de 50 nel settore del Retail e qual è il segreto del suo successo fino al giorno d’oggi?

UNOde50 è un Brand nato dall’idea di creare 50 unità di ogni bozzetto, da qui il nome. Con il passare del tempo, e grazie anche al rapido raggiungimento del successo, la marca ha aumentato la sua produzione ma, nonostante questo, ha conservato il suo nome per ricordare al consumatore che la qualità e l’originalità di ogni gioiello è la priorità assoluta, sin dal primo giorno.

La forza del gioiello, un prodotto con anima e personalità, è la base del suo successo che ha permesso, in primo luogo, la nascita degli store fisici di UNOde50 e, posteriormente, la sua rapida espansione a livello nazionale ed internazionale.

In questo momento, il brand è nel pieno del suo sviluppo internazionale. Quali sono i paesi più adatti al commercio di UNOde50?

UNOde50 è già presente in quaranta paesi con circa un centinaio di negozi monomarca. Gli USA per esempio, rappresentano un mercato fondamentale per noi, essendoci più di venti negozi in attivo ed una filiale. Ci espanderemo anche in Messico, all’interno dei centri commerciali “Palacio de Hierro”, ed in Canada, dove già sono presenti tre negozi.

L’Europa rimane per noi un posto molto strategico: in Italia, infatti, abbiamo appena aperto il nostro quarto negozio, ubicato a Torino, ed abbiamo appena formato un accordo con le Gallerie Lafayette per stimolare il nostro sviluppo in Francia.

I nostri futuri piani espansionistici prevedono anche la conquista di nuovi mercati, come l’Australia ed il Sudafrica. Senza contare il Medio Oriente, tramite punti vendita multimarca, ed il Giappone, dove si sta mettendo a punto un nuovo negozio monomarca nell’emblematico quartiere di Ginza (Tokio).

In che maniera operate a livello internazionale? (delegazioni, distributori specifici, etc.)

Le nostre strategie internazionali includono diversi modelli di approccio ai problemi: nei nostri punti vendita monomarca abbiamo dagli stabilimenti propri, come in Europa o negli Stati Uniti, dove la richiesta è talmente alta da rendere necessaria l’esistenza di una filiale, fino ad arrivare ad accordi con franchigie.

Nel mercato multimarca operiamo anche con diversi modelli: ci sono nostri agenti che lavorano per mercati specifici, altri che si dedicano anche al commercio di altri brand, ed anche distributori esterni.

Come scegliete l’ubicazione dei vostri punti vendita?

Cerchiamo sempre posti che siano, in qualche modo, fedeli ai valori del brand. L’ubicazione degli stabilimenti è parte di un messaggio che, come marca, lanciamo al mondo intero.

TC Group Solutions vi sta aiutando nel vostro processo di internazionalizzazione?

Si, decisamente. Abbiamo dispositivi di TC Group Solutions in ogni nostro negozio, dentro e fuori dalla Spagna.

Che tipo di benefici ricevete lavorando con uno stesso fornitore a livello internazionale?

Lavorare con un unico fornitore ci regala due vantaggi: semplicità nella gestione e fiducia reciproca. Avere un unico punto di riferimento per risolvere i nostri dubbi, problemi e richieste è essenziale, dato che non siamo un’azienda che si occupa di tecnologie. Per questo motivo, la semplicità e la rapidità di risposta sono la chiave del nostro sistema di gestione. TC Group Solutions ci ha fornito tutto questo, accompagnandoci per mano in quest’avventura di espansione internazionale con risultati eccellenti.

Per concludere, che cosa pensi degli strumenti di Big Data e di Retail Intelligence che offre TC Group Solutions?

Poter contare con questi strumenti ci ha permesso di lavorare non più in base a percezioni o sensazioni, ma con fatti e dati verificabili, essenziali per poter prendere delle decisioni adeguate. Inoltre, abbiamo accesso ad analisi di tendenze e confronti nei nostri distinti punti vendita. Misuriamo l’impatto delle nostre azioni commerciali, degli eventi organizzati nelle città dove sono presenti punti vendita, ed incluso verifichiamo l’affluenza dei clienti in base alle condizioni metereologiche, che rappresenta davvero un vantaggio.

In un mondo ogni giorno più volatile, incerto, complesso ed ambiguo (il famoso VUCAvolatily, uncertain, complexity and ambiguity), essere in grado di ottenere, processare ed analizzare le enormi quantità di dati ci regala una maggiore consapevolezza del comportamento dei nostri clienti e, di conseguenza, ci permette di poter prendere decisioni di mercato in maniera rapida ed efficiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *