Ambiente di vendita

Instagram nel Fashion Retail: la chiave indispensabile per avere successo

03.070itaa

Recenti studi hanno calcolato l’impatto che l’adozione di nuove tecnologie digitali ha nel settore del retail della moda, misurandone i benefici non solo sulle vendite, ma anche sulla produzione.

L’era del digitale ha permesso lo sviluppo di tecnologie in grado di migliorare considerevolmente le vendite dei negozi, fisici e virtuali, rendendo più efficiente ogni area grazie a decisioni ad hoc.

Queste tecnologie hanno contribuito a migliorare il rapporto con il consumatore, che è notevolmente più diretto, grazie anche a strategie di comunicazione e campagne promozionali mirate al cliente, nelle quali i social network giocano un ruolo fondamentale.

Per quanto riguarda il retail di moda, oggigiorno le vendite vanno di pari passo con le pubblicazioni sulle reti sociali: una presenza costante è la chiave per entrare nel cuore del consumatore e guidarlo verso il processo di compera.

Analizziamo come la più famosa delle reti sociali è diventata una risorsa fondamentale per incrementare la vendita di un negozio online.

Instagram

Con circa 700 milioni di utenti attivi nel mondo (14 milioni solo in Italia), Instagram è uno dei social network più gettonati per la vendita diretta.

L’app per il fotoritocco, poi diventata una vera e propria piattaforma, è stata fondata il 6 Ottobre 2010 da Kevin Systrom e Mike Krieger nel 2010, e da allora non sembra voler passare di moda. Al contrario, il numero dei suoi utenti attivi lievita ogni giorno di più.

Instagram può essere utilizzato solo con strumenti come smartphone o tablet, in grado di scattare e caricare foto, ed offre diversi modi per rendere il prodotto più accattivante (filtri, video, e l’ultima novità, le Instagram stories).

Inoltre, permette di creare #hashtag, una tecnologia che raggruppa tutti i post in base alla tematica trattata. Di conseguenza, il post può raggiungere un elevatissimo numero di visualizzazioni (potenziali clienti) e diventare virale.

È considerato dagli utenti un mezzo di comunicazione indispensabile, semplice da usare, moderno ed in grado di suscitare emozioni.

Attualmente, il 96% dei brand che si occupano di moda, sono presenti su Instagram, aggiornando giornalmente la propria immagine.

La costante presenza di alcuni brand su questo tipo di canali digitali contribuisce a creare un’immagine di marca, dei valori, una storia per la quale il marchio non è più solamente un prodotto, ma si trasforma nella realizzazione di una favola: il visual marketing.

Ogni azienda è obbligata a comunicare, interagendo con il consumatore, in una logica bidirezionale. È importante stare sempre in contatto con il cliente, capire e risolvere in breve tempo le sue necessità. Questo si realizza tramite messaggi diretti e collegamenti immediati al marketplace.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *