Ambiente di vendita

Moleskine cambia il suo direttivo con un nuovo CEO

2659815920_a6c8c9ba2a_b

Moleskine, la società italiana leader di creazione di strumenti per la creatività, annuncia che, nella riunione del Consiglio di Amministrazione del 27 settembre prossimo, Arrigo Berni verrà nominato Presidente della Società, dopo esserne stato Amministratore Delegato dall’ottobre 2006.

Nella stessa riunione, il Consiglio nominerà nuovo Amministratore Delegato Lorenzo Viglione, attuale Direttore Generale della società dall’ottobre 2014.

Il cambiamento, pienamente condiviso con D’Ieteren Group, la controllante di Moleskine, avviene nel segno della continuità di strategia e di assetto organizzativo e risponde all’obiettivo di mettere la società nelle migliori condizioni per proseguire il suo percorso di sviluppo, assicurando alla stessa la continuazione del rapporto professionale sia con Berni che con Viglione.

Moleskine è dal 1997 leader nella produzione e fabbricazione di carta, prodotti di design e notebook di lusso, riviste, quaderni di schizzi, zaini in pelle, portafogli e accessori vari e articoli di cancelleria.

Fondata nel 1997 da Maria Sebregondi, la compagnia ha da sempre puntato sulla semplicità: il comodo taccuino nero con gli angoli arrotondati e la sua chiusura a elastico, compagno di viaggi, avventure e fantasia, tanto amato da personaggi famosi come Vincent Van Gogh, Pablo Picasso, Ernest Hemingway e Bruce Chatwin, si è trasformato velocemente in una icona iontramontabile e indispensabile per raccogliuere storie, schizzi, disegni, pensieri e sogni.

Oggi, il nome Moleskine identifica una famiglia di oggetti di design: taccuini, agende, quaderni, borse, strumenti per scrivere, oggetti per leggere, dedicati alla nostra personalità mobile e sempre più vicini al mondo digitale. Dal 1° gennaio 2007, Moleskine è anche il nome dell’azienda proprietaria del marchio registrato in tutto il mondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *