Ambiente di vendita

Come attrarre clienti nel modo giusto?

luc-van-loon-368930

Lo shopping online non sembra arrestarsi, perciò in negozi fisici devono costantemente reinventarsi per non rimanere indietro.

C’è stato un tempo in cui visitare un grande magazzino era un momento di festa. Ora, dice il cliente futurista canadese Doug Stephens nel suo recente libro Reengineering Retail, “la maggior parte dei negozi che visitiamo sono privi di ogni emozione o piacere estetico, tanto meno qualsiasi tipo di esperienza di compera“.

Sfortunatamente, la marea sta tornando di nuovo. Con i negozi che chiudono le porte con un tasso senza precedenti, sopravvivranno solo quelli che “offriranno ai clienti un’esperienza senza precedenti”.

Analizziamo alcuni modelli di negozio, che, grazie ad inventiva, creatività e molto coraggio, sono riusciti non solo a sopravvivere ma anche a distinguersi dagli altri.

  • Dish & Duer:

Quando l’azienda ha deciso di investire nel retail fisico lo scorso mese di giugno, ha aggiunto un parco giochi coperto dotato di alberi, amache, scivoli ed altre strutture ludiche in cui gli acquirenti possono provare l’abbigliamento Dish & Duer in azione.

Oltre a fornire uno spazio totalmente innovativo, dove i clienti possono giocare, saltare, oscillare e divertirsi all’aria aperta, l’enorme store di 1000 m² viene dal futuro: le pareti sono totalmente trasparenti, per fare in modo che i clienti possano vedere direttamente l’ufficio e lo studio di design.

  • Lush Cosmetics

Sin dall’apertura di Lush North America in Vancouver nel 1996, l’azienda ha puntato molto sul servizio clienti e li ha incoraggiati a provare nuovi ed innovativi prodotti. Adesso, la compagnia sta cambiando la propria strategia puntando più sulla customer experience piuttosto che sull’apertura di nuovi negozi. Lush possiede circa 900 negozi in tutto il mondo, molti dei quali stanno passando per un rinnovo totale del look: ad esempio, lo store si Robson Street a Vancouver è etstao ampliato e riformato con mobili d’epoca, scaffali ed armadi in legno recuperato, punti di informazione per clienti e lavandini per sperimentare con i saponi naturali.

jamie-street-319040

  • Fleurs de Villes

Lanciato a Victoria e Vancouver nel 2016, Fleurs de Villes accoppia i fiorai locali con marche leader per vestire manichini interamente di fiori. Gli acquirenti che scatteranno o condivideranno una bella foto, avranno la possibilità di vincere premi, tra cui un viaggio a Parigi.

  • Indochino:

Nato come rivenditore online di abbigliamento maschile su misura, Indochino, ha ben presto scoperto che aprire negozi fisici era conveniente per aumentare le vendite. Oggigiorno, in totale, la marca possiede 17 negozi negli Stati Uniti.

Il CEO della compagnia, Drew Green, osserva: “Oggigiorno, i consumatori considerano che l’esperienza di compera sia più importante del prodotto stesso.”

Nel caso di Indochino, lo store fisico riproduce l’esperienza online con qualche differenza: i clienti, invece di fare tutto soli, sono guidati nel negozio da un esperto di stile umano attraverso la creazione di un abito personalizzato.

Continua Green; ” I consumatori amano avere la possibilità di personalizzare e costruire i propri capi, sicuramente per un senso di esclusività”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *