Ambiente di vendita

Come ottenere il massimo dal tuo negozio durante le feste?

aziz-acharki-178410

I commercianti al dettaglio farebbero qualsiasi cosa per convincere un potenziale cliente ad acquistare nel loro negozio, e per questo motivo, puntano molto sull’esperienza di compera.

La pressione è alta: la rapida crescita dell’e-commerce riduce drasticamente le vendite fisiche ed i retailer devono saper capitalizzare il numero dei potenziali acquirenti per poter guadagnare durante i giorni di festa. Come?

Consigli per le feste #1

Tutti i membri dello staff del negozio devono essere consapevoli di avere un obiettivo in comune: migliorare l’esperienza di acquisto del cliente. In che modo, dunque, i commercianti possono stimolare il suo interesse? Come entusiasmarlo?

Il retailer deve saper come tirare fuori il meglio dal suo team, in particolare, alla parte che si dedica direttamente al servizio clienti. Fornire una formazione al proprio personale su offerte, servizi e prodotti li aiuterà a sentirsi parte integrante del negozio, e non solo semplici impiegati.

Ogni membro dello staff deve comprendere l’importanza del proprio ruolo all’interno del negozio e il modo in cui può influenzare l’esperienza del cliente. Questo è più importante che mai nei nuovi “concetti” di negozio, dove lo staff funge da vera e propria guida per i clienti.

Bisogna formare il proprio personale sulla cultura aziendale, i prodotti e l’immaginario della marca. Infatti, studi dimostrano che un personale con un’adeguata formazione, trasmetterà i valori della marca anche ai clienti ed è 20 volte più produttivo.

Consigli per le feste #2

Offrire un’esperienza di compera personalizzata sembra è molto difficile, soprattutto per le grandi catene di negozi. Lo staff, però, può fare la differenza.

Prendiamo come esempio Walmart: lo staff introdotto durante le feste evita la creazione di file di clienti stressati distribuendo dolcetti e lecca-lecca. Ma non si tratta solo di questo: grazie alla loro formazione, sono in grado di tranquillizzare ed aiutare i clienti in difficoltà.

È molto importante, dunque, investire nella formazione dello staff, in modo tale che tutti i dipendenti del settore retail siano dotati di ciò di cui hanno bisogno per fare vendite incrociate e contribuire a creare esperienze più personalizzate per i clienti. Un semplice gesto, come una raccomandazione sincera, può fare la differenza.

Consigli per le feste #3

Un comportamento da leader è essenziale. Il responsabile o gestore del negozio è, allo stesso tempo, capitano ed attaccante, costantemente impegnato a controllare il team ed a massimizzare il tasso di conversione del cliente a compratore. Come smaltire velocemente una lunga fila d’attesa alle casse? Il rapporto tra personale di vendita e fornitori è corretto? Come aumentare le vendite?

Preparare il team a qualsiasi compito in negozio faciliterà il lavoro: quando, infatti, il personale capisce la necessità, di essere flessibile, sarà un lavoratore completo sotto ogni punto di vista. Il leader inoltre deve trovare una dimensioni di equilibrio fra prestazione e preparazione: nulla influenza di più il morale di una squadra che vedere il proprio capo rimboccarsi le maniche.

Consigli per le feste #4

La creazione di un’esperienza agile e orientata al cliente richiede un flusso costante di input dal centro dell’azione. La sequenza disciplinata di pianificazione, azione e revisione per creare un solido ciclo di feedback consente a tutto il personale di essere coinvolto e contribuisce a stabilire una coscienza della responsabilità.

Bisogna promuovere una cultura in cui il fallimento è contemplato, anzi, è ritenuto necessario ai fini di un miglioramento. Dare voce al personale significa valorizzarlo, dargli importanza ed ispirarlo a dare il meglio.

Incoraggia i tuoi dipendenti ad esprimere le loro idee: la trasparenza è un valore fondamentale nelle aziende oggigiorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *