Interviste

Intervista a Sébastien Vietti e Javier Abaroa, soci ed amministratori delegati di Flying Tiger Copenhagen

Sebastien Vietti FlyingTiger-CSTRUY-001

Sébastien Vietti e Javier Abaroa sono soci ed amministratori delegati di Flying Tiger Copenhagen, la catena danese di design internazionale che mira a sorprendere, ispirare e far ridere i clienti grazie a prodotti che incoraggiano il gioco, la creatività e l’attività sociale.

È molto difficile annoiarsi di questa geniale ed atipica catena di negozi: fra le tante strategie di marketing adottate, Flying Tiger suole introdurre 300 nuovi prodotti ogni mese a prezzi molto convenienti. In questa intervista, Vietti e Abaroa ci parlano del funzionamento dell’azienda e dei vantaggi apportati dall’utilizzo delle tecnologie di Retail Intelligence di TC Group Solutions.

  • Ciao! Potreste raccontarci del vostro ruolo in azienda?

Siamo Sébastien Vietti e Javier Abaroa, responsabili dello sviluppo del brand Flying Tiger Copenhagen in Francia, in particolare nelle regioni del Nord-Est e del Sud-Ovest.

  • Qual è la vostra opinione sul progresso tecnologico che sta rivoluzionando il mondo del retail?

Siamo fermamente convinti che il progresso tecnologico sia inevitabile ed essenziale. Bisogna conoscere e padroneggiare le informazioni provenienti dall’analisi Smart Data per poter conoscere meglio le esigenze dei nostri clienti.

  • Quali sono i KPI più importanti da tenere in considerazione per poter avere successo nel settore del commercio al dettaglio?

Nel nostro caso, i KPI necessari sono sapere la strada dove c’è maggior flusso di pedoni e, di conseguenza, l’ubicazione ideale per aprire un negozio redditizio.

  • Tra le soluzioni di Retail Intelligence offerte da TC Group Solutions, c’è il modulo di Ripetizione della Clientela, in grado di analizzare quanti clienti replicano la loro visita in negozio e con che frequenza. Pensate che sia utile per aumentare la redditività dei punti vendita?

Certamente, poiché ci permetterebbe di anticipare la rotazione dei nostri prodotti e, di conseguenza, di sorprendere i nostri clienti.

  • Avete mai messo in atto una campagna di offerte? Se sì, come avete pianificato gli obiettivi e la strategia?

Flying Tiger ha scelto di non partecipare ai saldi stagionali, in quanto i nostri prodotti hanno un prezzo molto conveniente per tutto l’anno. Pertanto, il nostro margine di guadagno è già molto limitato.

  • Quali sono le prospettive del brand per il 2018?

Secondo noi, è essenziale che quest’anno tutti i brand si concentrino sul cercare di offrire al cliente il massimo dall’esperienza di acquisto, indipendentemente dal tipo di prodotto offerto. Quando i clienti entrano in un Flying Tiger, il nostro obiettivo è fare in modo che si sentano come veri milionari!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *