Ambiente di vendita

Gli ostacoli alla trasformazione digitale

overcoming-2127669_1920

I consumatori utilizzano sempre più i canali digitali per compiere parte, se non tutto, il loro percorso d’acquisto. Di conseguenza, i retailer stanno passando da un approccio orientato al prodotto a un modello più incentrato sul cliente, offrendo loro un’esperienza personalizzata, indipendentemente dal canale utilizzato.

Per eseguire con successo questa transizione, sono necessari investimenti importanti nelle nuove tecnologie digitali. Tuttavia, l’innovazione è più facile a dirsi che a farsi: ecco quattro degli ostacoli più frequenti incontrati dagli avventori della trasformazione digitale nel commercio fisico:

  1. Superare la resistenza al cambiamento

La trasformazione digitale porta a cambiamenti rilevanti all’interno delle aziende. Questo può creare tensioni (problemi di budget, scontri con il personale, rifiuto etc.). Se il cambiamento non é gestito con cura da persone esperte e comunicato chiaramente al personale, il fallimento potrebbe essere dietro l’angolo.

  1. Capire come stabilire una connessione con i clienti

Prima di intraprendere la trasformazione digitale, è fondamentale comprendere realmente le sfide da affrontare. Ad esempio, è importante chiedersi perché i clienti scelgono di acquistare online, e quali sono le loro aspettative nel momento in cui decidono di visitare un negozio. La tecnologia da sola non è la risposta, e i rivenditori devono essere molto attenti a garantire che le iniziative digitali scelte soddisfino le esigenze dei propri clienti.

  1. Raggiungere una perfetta cooperazione tra differenti dipartimenti

La trasformazione digitale dovrebbe toccare tutti gli aspetti dell’organizzazione, ma, troppo spesso, le decisioni sono portate avanti da un solo dipartimento, che non è in grado di capire a fondo le esigenze di tutti gli altri. Alcuni cambiamenti digitali possono influenzare l’intera organizzazione di una struttura aziendale, perciò è fondamentale ottenere il buy-in di tutta l’organizzazione, dal comitato esecutivo allo staff del negozio.

  1. Attrarre il talento

La trasformazione digitale richiede pionieri lungimiranti, e la persona con il talento giusto può accelerare la strategia digitale di un rivenditore, e persino fornirgli un vantaggio competitivo. Con l’intero settore in difficoltà, sono richiesti professionisti altamente qualificati, e i rivenditori sono molto spesso costretti a cercare fuori dal settore per trovare i candidati con l’esperienza di cui hanno bisogno.

www.retailnews.asia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *