Ambiente di vendita

Il valore del negozio fisico

tim-mossholder-563296-unsplash

Il comportamento d’acquisto dei consumatori è in costante evoluzione, ma, nonostante questo, il commercio elettronico non accenna a smettere di crescere. Come mai?

I vantaggi principali per il consumatore che compra online sono molti: la flessibilità e la possibilità di mettere a confronto marche e prezzi diversi nello stesso momento, la grande disponibilità di prodotti e la rapidità con cui è possibile fare acquisti.

Nonostante tutto ciò, i negozi rimangono fondamentali: infatti, la diffusione del concetto di omnicanalità e gli acquisti online hanno un grande impatto sulla sopravvivenza degli esercizi commerciali fisici. Infatti, oltre alle tendenze di showrooming e webrooming, gli store rimangono gli unici contenitori in grado di offrire al consumatore determinate esperienze che l’online non potrà mai sostituire.

L’esperienza d’acquisto del cliente

I negozi fisici sono il punto di contatto più diretto della marca con il consumatore: uno spazio dove i clienti possono interagire personalmente con lo staff, dove l’immagine di marca può trasmettere messaggi e valori specifici in maniera sicuramente più effettiva rispetto ad un e-commerce.

Non è di certo una coincidenza che i flagship store siano diventati tanto popolari nell’ultimo periodo, essendo una maniera per mostrare ai clienti molto di più che un prodotto. Si tratta di creare esperienze personalizzate e di far innamorare il consumatore di uno stile di vita, a prescindere dal fatto che finisca comprando il prodotto online, dal cellulare o nel punto vendita.

Il paradigma phydigital si è dunque trasformato in un vantaggio per i rivenditori: provarsi un prodotto in negozio per poi acquistarlo online (showrooming) o cercarlo online per poi finalizzare l’acquisto in un punto vendita (webrooming) è una tendenza che non smette di crescere. Infatti, nel report Big Data 2017 di TC Group Solutions abbiamo visto come la pratica del webrooming si stia consolidando nel nostro modo di fare shopping.

Le strategie messe in atto dai rivenditori per attirare i consumatori ed aumentare le vendite hanno molto a che vedere con la creazione di un’esperienza d’acquisto adeguata. Infatti, le informazioni che è possibile raccogliere sui clienti saranno fondamentali per prendere le giuste decisioni, sia per attrarre sia per fidelizzare il nostro target.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *