Ambiente di vendita

Come calcolare l’efficacia della tua campagna di marketing in negozio?

lukas-blazek-367945-unsplash

Studiare e creare strategie di marketing per attirare più clienti in negozio ed ottimizzare le entrate richiede investimenti e preparazione. Abbiamo bisogno di conoscere determinate caratteristiche dei nostri potenziali clienti, fissare degli obiettivi e avere un piano d’azione. Ma, una volta completata la campagna, è possibile misurare l’efficacia della stessa?

In quest’articolo, ti illustreremo come misurare i risultati di diverse azioni di marketing e conoscere l’impatto reale della campagna sui nostri negozi.

Calcolare i risultati è fondamentale

Il concetto di omnicanalità si sta diffondendo a macchia d’olio piede grazie anche alle nuove tecnologie, che stanno rivoluzionando le abitudini dei consumatori ascoltando i loro desideri. Pertanto, un’azione pubblicitaria può avere un effetto sulle vendite dei nostri negozi fisici e quelle dell’e-commerce, indipendentemente dal fatto che la nostra campagna pubblicitaria sia online o offline.

Misurare l’effetto della nostra campagna di marketing su un e-commerce non è complicato: basta esaminare il pannello di controllo di Google Analytics e osservare l’impatto sul traffico e i risultati dei principali KPI.

Al contrario, come quantificare l’effetto che una campagna di marketing ha avuto su un negozio fisico? Sicuramente è più complicato, ma esistono strumenti in grado di misurare con efficacia i risultati e fare un’analisi del comportamento dei clienti nei punti vendita.

Gli strumenti fondamentali

Credi che il fatturato sia l’unica forma per misurare l’efficacia di una determinata azione? Certamente, rappresenta un key indicator, ma ci sono altri fattori importanti da calcolare.

Ad esempio, se vogliamo conoscere l’impatto della campagna sulle vendite in uno dei nostri negozi, dobbiamo consultare i dati sul rendimento.

Quante persone, fra quelle che passano davanti al tuo negozio, finiscono per entrarci? Nel marketing, questo rappresenta il primo passo della canalizzazione di vendita: è possibile misurare l’attrattività delle vetrine grazie a questo KPI.

Anche conoscere il tempo medio trascorso dai nostri clienti all’interno del negozio, è un fattore fondamentale da considerare: se è troppo, è possibile che si stia creando una fila eccessivamente lunga in cassa, invece, se è troppo poco, potrebbe non esserci abbastanza staff al servizio del cliente. Ogni negozio deve conoscere qual è il dwell time perfetto per ogni negozio, in modo da poter ottimizzare i risultati.

Il tasso di conversione rappresenta la percentuale di potenziali clienti che finiscono compiendo un acquisto nel tuo negozio. Per misurare l’efficacia di una campagna pubblicitaria con l’obiettivo di aumentare le vendite all’interno del negozio, è necessario osservare un aumento del tasso di conversione. Ciò consente di rilevare eventuali guasti/errori all’interno del negozio.

Questi dati sulle prestazioni ti consentono di controllare il funzionamento dei tuoi punti vendita ed ottimizzare i risultati, scovare i problemi e riuscire a risolverli.

Da TC Group Solutions siamo specialisti in Retail Intelligence e abbiamo gli strumenti per misurare i KPI all’interno e all’esterno del punto vendita grazie al nostro software TC-Analytics.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *