Ambiente di vendita

Il flusso pedonale

chuttersnap-1323849-unsplashConoscere il numero esatto di persone che passano giornalmente davanti al tuo negozio, è un’informazione molto importante: ti permette di fare stime sulla redditività e, di conseguenza, sulla viabilità dello stesso business. Inoltre, conoscere il traffico pedonale di una certa ubicazione può aiutarti a capire qual è la location perfetta per aprire il tuo prossimo negozio.

Se sei interessato al mondo della vendita al dettaglio, in questo articolo ti illustreremo la ragione per cui è così importante conoscere il numero di persone che passano di fronte al tuo negozio per controllarne la redditività.

Il fattore più importante per un retailer? La location

Uno dei dilemmi principali all’aprire un punto vendita è proprio l’ubicazione: come sceglierla? Secondo quali fattori? Come sapere qual è la posizione perfetta per il nostro genere di negozio?

Ovviamente, la posizione migliore per aprire un business sarà in una strada con un flusso molto alto di persone che passeggiano: più alto sarà il traffico pedonale, più possibilità esisteranno di riempire il negozio di potenziali clienti, che si traduce in un aumento delle vendite.

La relazione fra traffico pedonale e costo dell’affitto

Aprire un negozio in una strada economica, ma non commerciale, potrebbe rivelarsi un vero errore: se da una parte risparmiamo qualche soldo su una spesa fissa, dall’altro, un flusso pedonale inesistente si traduce in zero vendite, e quindi, nessun guadagno.

Gli affitti nelle strade commerciali sono di solito più alti rispetto a quelli di strade secondarie, ma è proprio qui che entra in gioco il Costo per Cliente Potenziale: misurando il costo dell’affitto per metro quadro e dividendolo per il numero di persone che passano davanti al negozio otteniamo il prezzo che stiamo pagando per ogni persona che passa davanti alle nostre vetrine.

Questo dato può essere utile per:

  1. Un retailer che desidera aprire un nuovo negozio, poiché può fare uno studio su diverse località in base al traffico pedonale e al CCP.
  2. Il rivenditore che vuole sapere se il prezzo che paga in affitto è legato al numero di persone che passano davanti al suo esercizio (perché forse sta pagando un costo per cliente potenziale molto più alto di quello che dovrebbe essere).

Inoltre, non tutte le strade hanno la stessa affluenza: supponiamo che in una ci sia una fermata di metro o una stazione molto affollata, e mettiamo il caso di voler aprire proprio qui il nostro negozio, essendo una strada molto transitata durante tutto il giorno.

Una volta aperto però, ci rendiamo conto che non entrano poi cosi tante persone, perché siamo sul lato del marciapiede sbagliato. Stesso discorso in un centro commerciale: il flusso di transitanti non sarà mai lo stesso per ogni piano o area dello stabilimento.

Contare le persone

I dati del numero di persone che passano davanti ai tuoi punti vendita sono il primo indicatore di rilevanza: conoscere il traffico pedonale ti consente di avere una visione reale dell’attrattiva della tua attività e quindi prendere decisioni basate su dati sensibili.

Per conoscere il numero di persone che passeggiano sul marciapiede di una specifica strada, esistono tecnologie come, ad esempio, TC Street, on oltre 20.000 sensori installati in tutto il mondo, grazie ai quali è possibile ottenere dati precisi sul traffico pedonale per frange orarie e per le strade che più ci interessano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *