Ambiente di vendita

È arrivato il momento di digitalizzare il tuo negozio?

ryan-howerter-JXIFjYVbAS8-unsplash

In un’epoca in cui gli acquisti online stanno acquisendo sempre più rilevanza, i consumatori pretendono essere il centro della strategia aziendale: dal momento che non sono più obbligati a visitare un negozio fisico per fare compere, vivono la loro visita come un’esperienza.

Sappiamo che le tecnologie svolgono un ruolo importante in questo processo, ma sono una priorità per il negozio fisico?

Per rendere appetibili i negozi, i rivenditori devono quantificare e misurare il comportamento dei loro clienti per capire come aumentare le conversioni e come fidelizzarli. Ciò comporta una completa “digitalizzazione” del negozio, dotandolo di programmi e hardware per misurare il comportamento del consumatore in tutti i canali, e per sapere se le azioni e le strategie che stanno attuando sono effettive.

La trasformazione del retail fisico

I consumatori visitano i negozi dei centri città e della maggioranza dei centri commerciali non solo per comprare, ma soprattutto per vivere esperienze: vedere, toccare e scoprire i prodotti. Poter assicurare l’esperienza giusta è fondamentale per trasformare un maggior numero di visitanti in clienti, e per fare in modo che tornino a comprare in negozio.

Come si fa a combinare l’esperienza in negozio con la personalizzazione e la flessibilità offerta dalle e-commerce?

Per adesso, circa il 90% delle vendite si realizza ancora in negozi fisici, soprattutto se si tratta di un acquisto importante.

I retailer possono usare la tecnologia per eliminare i punti di frizione nel customer journey, valutare le promozioni in negozio ed ottimizzare ogni azione commerciale grazie ai dati ottenuti. L’uso della tecnologia però è un concetto molto vasto, che permette migliorare l’esperienza di acquisto, la comunicazione con i clienti e facilitare il lavoro dello staff di negozio.

I retailer competono fra di loro, sia offline che online, e la digitalizzazione dei punti vendita permette ai proprietari di negozi di adattarsi al passo del tempo generando le soluzioni richieste dai consumatori. I trend del settore ci dicono che la personalizzazione, il risparmio sui costi e l’utilizzo di tecnologie sono fattori decisivi per avere successo.

L’altra faccia della digitalizzazione

Offrire esperienze memorabili, integrare i canali offline e online per realizzare acquisti senza frizioni e dotare il punto vendita della tecnologia necessaria per facilitare tutto il processo di acquisto del cliente è il futuro del retail.

Nonostante ciò, la digitalizzazione del commerciale e l’inversione su nuove e brillanti applicazioni nei punti vendita per attrarre i clienti non ha molto senso, se non si ha accesso ai dati raccolti ed a come le tecnologie hanno un impatto sui risultati.

Verificare se è aumentato il numero di potenziali clienti, quante visite ci sono giornalmente nei punti vendita, se le campagne e le promozioni puntuali hanno avuto il risultato sperato o se il tempo di permanenza dei tuoi clienti in negozio sia adeguato alla loro spesa, sono metriche fondamentali per avere un idea chiara sui risultati del nostro negozio.

Utilizzando le tecnologie di in-store analytics, i retailer possono conoscere con esattezza i loro punti deboli ed correggerli in tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *