Ambiente di vendita

Acquisti? Anche gli internauti comprano nei negozi fisici

mauro-mora-85112

Il commercio online è in costante crescita, in Italia come nel resto del mondo. Le statistiche degli ultimi anni indicano che il commercio fisico è rimasto, in qualche modo, indietro rispetto al commercio elettronico, che sembra essere diventato il favorito.

Questo però, non significa che il retail fisico sia destinato a scomparire: a causa dei numerosi cambi, è necessario cambiare ottica, e guardare il problema da un altro punto di vista. La soluzione per adattarsi a situazioni mutevoli comporta la capacità di reagire e competere con i mezzi appropriati.

Inoltre, il 95% delle vendite passa ancora nel negozio fisico: i consumatori continuano a preferire visitare fisicamente un negozio per comprare un prodotto, soprattutto se si tratta di un acquisto importante. In ogni caso, avere una presenza online migliora le vendite di entrambi i canali e fomenta la multicanalità, accompagnando il consumatore in tutto il suo percorso. In sostanza, il retail cambia, ma rimane comunque retail, ed il punto focale resta l’esperienza.

Il mix, l’integrazione fra canali è fondamentale oggigiorno, e, se fatta bene, è in grado di apportare diversi vantaggi fra cui:

  • Aumento vendite

Un negozio multicanale riesce naturalmente a raggiungere un pubblico molto più amplio di clienti. Uno store online è perfetto per i nativi digitali, ma resta il fatto che molti hanno ancora bisogno di vedere la merce prima di comprarla. Il 60% delle persone che comprano in negozio fisico dicono di preferirlo per poter toccare/provare i prodotti. Le altre motivazioni riguardano la possibilità di ottenere rapidamente ciò che si compra, senza dover aspettare i tempi di spedizione o consegna, ed il rapporto diretto con lo staff di negozio.

  • Interazione diretta

Non esiste niente come l’aiuto diretto e personalizzato di un negozio fisico: attraverso il contatto con i consumatori, è molto più facile comprendere le esigenze, le necessità o anche le lamentele dei clienti, trasformando tutte queste info in una solida base per costruire la comunicazione del brand. Conoscere l’intenzione di acquisto dei consumatori è un vantaggio importantissimo, che può essere usato a piacimento.

  • Retail-entertainment

Un negozio fisico è uno spazio polivalente: non serve solo a vendere, ma anche ad ospitare eventi. I clienti apprezzano molto le nuove esperienza, soprattutto se apportano un valore aggiunto, e la possibilità di interagire con lo staff.

  • Click and collect

I consumatori, ormai, sono sempre più esperti quando si tratta di fare acquisti online e sanno bene quanto il costo delle spedizioni possa incidere sul totale della loro spesa. Anche se molti siti web stabiliscono un tetto minimo di spesa per annullare i costi di spedizione, molti clienti sono propensi a ritirare di persona i propri acquisti per evitare una spesa aggiuntiva.

È necessario analizzare i dati e le abitudini dei nostri clienti: entrate, uscite, tasso di ripetizione, totale vendite, livello di attrazione, scontrino medio etc.. Solo con queste informazioni avremmo sfruttato al massimo il potenziale del nostro negozio fisico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *