Ambiente di vendita

5 strategie di retail marketing per il tuo negozio

campaign-creators-yktK2qaiVHI-unsplash

Le strategie di marketing nel punto vendita consentono di incentivare gli acquisti ed aumentare il valore dello scontrino medio. Si creano campagne ricorrenti rivolte ai potenziali clienti di un negozio, con l’obiettivo di incoraggiare i consumi.

Il retail marketing rappresenta l’insieme di azioni e strategie in atto in uno o più punti vendita. Esistono diversi obiettivi intermedi, come aumentare la soddisfazione del cliente, aumentare la durata della permanenza media, aumentare gli scontrini, la frequenza dei clienti, ecc. Insomma, ogni strategia condividelo stesso obiettivo finale: migliore i risultati.

Musica, profumo, illuminazione, distribuzione dei prodotti, ecc., fanno parte delle strategie di retail marketing. Ma, come raggiungere un livello più alto di conversione? Quali sono le linee guida da seguire per migliorare i risultati di un negozio grazie al retail marketing?

  • Quali strategie di marketing aiutano a migliorare le vendite di un negozio?

Quando si attuano strategie di marketing in un punto vendita, è necessario pensare a un consumatore connesso, omnichannel ed infedele con i numerosissimi brand esistenti oggigiorno.

Ecco alcuni trucchi di retail marketing:

  • La vetrina è molto importante: rappresenta uno dei modi più effettivi per attirare i clienti. È il biglietto da visita di un brand, ed ha un grosso impatto sul consumatore. In un mondo omnicanale, la vetrina è un’estensione del negozio stesso, e può essere considerato un trampolino di lancio per il negozio online, anche quando il punto vendita è chiuso.
  • Personalizzazione: nell’attuale commercio al dettaglio, la forma di comprare è cambiata, e molto. Non si tratta più di evento puntuale, ma avviene ininterrottamente tutto l’anno, quindi i consumatori non prestano più così tanta attenzione alle offerte random. Per avere un impatto reale sul consumatore, le offerte devono essere molto più personalizzate.

ebook 1 (00000002)

  • Vendita d’impulso: gli acquisti d’impulso generano un vantaggio per l’azienda in modo relativamente automatico. Il posizionamento strategico dei prodotti e lo studio del percorso del cliente all’interno del punto vendita è un fattore determinante per migliorare le vendite di questo tipo di prodotti.
  • Percorso studiato: questo, non solo consente il posizionamento strategico dei prodotti di “per impulso”, ma è anche fondamentale per massimizzare le vendite. A seconda del tipo di negozi, la distribuzione di spazi e prodotti è uno dei fattori più importanti. I consumatori spesso visitano i negozi senza avere un chiaro interesse all’acquisto, quindi distribuire correttamente i prodotti e pianificare il percorso del cliente può aiutare notevolmente ad aumentare le vendite
  • Fidelizzazione: la lealtà, spesso, si ottiene offrendo una corretta esperienza di acquisto e post vendita. Mantenere il contatto attraverso i diversi canali di comunicazione disponibili e inviare informazioni personalizzate è il modo migliore per fidelizzare i clienti.
  • Analisi dati: al creare una strategia di retail marketing in base agli obiettivi che desideri raggiungere, si eseguono azioni nei punti vendita per raggiungere obiettivi specifici.

Per verificare l’effetto delle strategie di retail marketing nel punto vendita e ottenere il ROI di ciascuna strategia per valutarne l’impatto, è necessario misurare i dati sul comportamento dei clienti e estrarre gli indicatori chiave di prestazione dal punto vendita. Se l’obiettivo è quello di migliorare il numero di visite al negozio, nonché le vendite d’impulso e la durata media della permanenza in negozio, non analizzando i dati si corre il rischio di non sapere che tipo di impatto hanno avuto le nostre azioni.

TC Group Solutions, azienda leader nei sistemi di conteggio per ottenere le principali metriche di business nei punti di vendita fisici, aiuta a misurare i risultati delle strategie di retail marketing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *