Ambiente di vendita

La digitalizzazione, chiave per il settore del retail

Indubbiamente, l’industria del commercio al dettaglio è uno dei settori che si sta evolvendo più rapidamente a causa della crisi sanitaria di COVID-19.

La pandemia ha accellerato i piani di digitalizzazione delle aziende, che prevedono una maggiore crescita delle vendite online. La collaborazione tra produttori, marchi, fornitori di servizi tecnologici e rivenditori aumenteranno, con l’obiettivo di conoscere meglio il nuovo consumatore e di soddisfare le sue reali esigenze.

L’impatto della pandemia sul retail è senza precedenti: per la prima volta nella storia, tutti i negozi, tranne quelli di generi alimentari, sono stati chiusi.

I supermercati sono stati costretti a far fronte a una domanda insolita, che ha attraversato diverse fasi di consumo:

  • Panico
  • Compra per il bunker
  • Apparente relax
  • Nuova normalità, ecc.

Investire in iniziative di trasformazione tecnologica e digitale sarà fondamentale per i negozi, centri commerciali ed i supermercati per diventare più competitivi, crescere costantemente e garantire, nel breve e medio termine, uno scenario promettente che consenta loro di uscire dall’era coronavirus più forti.

Oggi più che mai è fondamentale coniugare una cultura manageriale dinamica con l’applicazione di tecnologie agili e capacità end-to-end per evolvere in questo contesto, differenziarsi dalla concorrenza e consolidare i nuovi modelli di business che si stanno diffondendo in questi mesi.

Spinta verso la digitalizzazione

Un veloce sprint verso la digitalizzazione che molte delle aziende del settore avevano già iniziato e che ha accelerato il nuovo scenario creato dalla pandemia in cui, in appena tre mesi, alcune delle tendenze che, nell’ambito della trasformazione, stavano già iniziando a guidare le imprese e i negozi, si sono evolute fino all’estremo.

Nel contesto attuale, le aziende del settore sono oggi alla ricerca di nuovi modelli di lavoro e di gestione che consentano lo scambio di informazioni con i clienti e i consumatori finali, rafforzando i propri canali digitali per raggiungere, in modo più efficiente, un pubblico che, durante il confinamento, ha legato, a maggior ragione, il proprio comportamento d’acquisto alla tecnologia.

L’automazione dei compiti, l’unione della parte online con il negozio fisico per ottenere esperienze di acquisto unificate, il controllo e la gestione dei rischi operativi, l’introduzione di soluzioni dinamiche per la gestione dei prezzi e degli incentivi, nonché l’implementazione di tecnologie di sicurezza informatica che consentono la protezione dei dati e la fornitura di risorse che contribuiscono a incoraggiare misure per contribuire positivamente alla società e all’ambiente cominciano a distinguersi da altre proposte tecnologiche.

Perché è necessaria la digitalizzazione del Retail?

L’arrivo dell’emergenza Covid-19 ha accelerato l’attuazione di misure già previste da molte aziende Consumer e Retail, a fronte del difficile contesto competitivo che il settore sta vivendo negli ultimi anni. Così, se all’inizio molte aziende hanno concentrato i loro sforzi sulla continuità del business, nel medio termine hanno iniziato a rafforzare i canali online e i sistemi di servizio al cliente.

In linea con le tendenze osservate, le aziende del settore si concentreranno ora su diverse aree. Il primo di questi è la gestione integrata dei dati, che diventerà strategicamente importante per aumentare la consapevolezza dei consumatori e aumentare la trasparenza e l’agilità delle catene di fornitura.

Inoltre, soluzioni che forniscono una visione più chiara del business a breve termine e in un ambiente di maggiore incertezza, come la robotizzazione nell’automazione dei processi per migliorare l’efficienza produttiva; o l’esecuzione presso il punto vendita, la gestione dinamica dei prezzi e degli incentivi per incrementare le vendite e proteggere i margini.

Le aziende saranno impegnate in progetti che garantiscano la continuità del business e accelerino la risposta alla domanda, come le migrazioni verso le piattaforme cloud, e abbandoneranno i loro dubbi quando si tratta di investimenti nella cyber security, sia nell’area dell’informazione che in quella operativa.

L’impegno con i clienti è già una premessa fondamentale, non solo per guadagnare la loro fiducia e la loro fedeltà, ma anche per anticipare qualsiasi cambiamento nell’andamento della domanda.

Le soluzioni tecnologiche per la digitalizzazione del punto vendita saranno ancora una volta parte della strategia aziendale, in quanto i negozi fisici dovranno evolvere molto più rapidamente in spazi di esperienza in cui poter catturare il cliente mantenendo la fiducia e la sicurezza.